Il teatrino di Oliverio, la fuffa di sindaco e sindacati, e un’estate senza voli

Nell’ultimo pezzo pubblicato su Il Pitagorico, in cui Francesco Placco ha impeccabilmente fatto il punto sull’aeroporto di Crotone, siamo stati prudenti e abbiamo scritto che quest’estate da Crotone «(probabilmente) non si volerà». A togliere quel ‘probabilmente’, inserito all’ultimo secondo tra un ripensamento e l’altro, ci ha pensato Mario Oliverio in persona, intervenendo ieri mattina al sit – in organizzato dal comitato cittadino per la riapertura dell’aeroporto. Il presidente della Regione Calabria ha sostanzialmente detto che trovare una compagnia disposta a volare da e per Crotone nei mesi estivi è difficilissimo poiché quasi impossibile è trovare aeromobili disponibili. Nulla di nuovo, tutto già noto.

Oliverio, arrivato a Crotone da Cirò Marina, dove ha inaugurato i cantieri per l’ammodernamento di una parte della ferrovia Jonica in compagnia di tal Dorina Bianchi, ha chiesto più volte rispetto. Anzi: ha letteralmente preteso che la sua posizione sull’aeroporto venisse rispettata. Peccato però che dopo un quarto d’ora di lodi a se stesso, la posizione del «comunista della Sila», sullo sciagurato scalo crotonese, non sia stata percepita dai radar. Si è detto, ovviamente, favorevole alla riapertura del Sant’Anna in quanto scalo strategico per l’intera Calabria, ha parlato – in modo vago – del grande interesse delle compagnie ad investire a Crotone, ma non ha chiarito né tempi né modi. Si è limitato a ripercorrere i passaggi che hanno portato alla chiusura (noi prima di lui: qui e qui) e a confermare il suo impegno, senza però aggiungere particolari importanti che potessero giustificare e valorizzare la sua presenza a Crotone. Quando riaprirà l’aeroporto? Ci stiamo lavorando. Quale sarà la compagnia? Vedremo. La sagra del vuoto pneumatico.

Ha poi preteso, col suo solito fare arrogante, che gli altri stessero zitti e ascoltassero quanto lui avesse da dire alla città di Crotone, riunitasi sotto la sigla del comitato cittadino per l’aeroporto. Tutti hanno taciuto, perfino i sindacati, che per l’occasione hanno lasciato a casa la voce grossa e rispolverato la tanto amata banale retorica, e il sindaco, che si è limitato a dire due paroline colme del nulla più assoluto come la sua maggioranza annacquata. Dopodiché la parola è tornata ad Oliverio, il quale, senza dire nulla di concreto sull’aeroporto di Crotone (cos’è venuto a fare?), ha magnificato la sua azione di governo e sottolineato, a più riprese, l’attenzione che da sempre riserverebbe a questo territorio.

Un incontro praticamente inutile, in quanto assolutamente improduttivo, servito a Oliverio per farsi bello e colmare un po’ il senso di abbandono percepito dai crotonesi nei suoi confronti, ai sindacati per uscire sui giornali e al sindaco per dire che le cose si stanno muovendo anche se tutto è fermo come la differenziata farsa tanto annunciata sulla stampa e mai fatta partire. Fino al 19 agosto, infatti, non sarà possibile volare poiché l’Enac ha predisposto il NOTAM, una sorta di bollettino che rende inutilizzabili le piste e che si rinnova automaticamente se non ne viene richiesto l’annullamento (proprio come è successo in questo caso).

In sintesi: Oliverio non ha aggiunto particolari che potessero giustificare gli applausi e la sua presenza con tanto di voce grossa a Crotone; ad oggi l’unica proposta in atto se la stanno contendendo, a colpi di fuffa e imbarazzi, i sindacati e la maggioranza che vorrebbe mettere sul piatto ben 300.000 euro per dirottare i charter da Lamezia a Crotone quando ne sarebbero bastati 500.000 per saldare parte dei debiti della Sant’Anna S.p.A e garantire così la continuità dell’attività di volo; e dulcis in fundo, De Felice, il nuovo presidente di Sacal, sarebbe a un passo dalle dimissioni (il che vorrebbe dire che le parole di Pugliese e Oliverio acquisterebbero ulteriore valore zero).

di Antonio Belluomo Anello
Il Pitagorico

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...