Vi racconto Christian Zak

C’è la necessità di incaricare un’equipe di sociologi per comprendere, analizzare e descrivere la mentalità crotonese. È davvero misterioso come alcuni dei miei concittadini possano tacere dinanzi al degrado più totale e accanirsi nei confronti di chi, lo stesso degrado, l’ha sempre combattuto. È accaduto a Christian Greco. Meglio noto come Christian Zak: giovane crotonese che da quasi dieci anni è impegnato in attività di volontariato. Volontariato, certo: Christian fa tutto gratis.

Ieri stava svolgendo le sue note attività sociali (e non solo social) nel Parco degli Oleandri in via Venezia, ed è stato filmato mentre rimuoveva uno dei canestri da basket situati nel campo adiacente. Non sono bastate le precisazioni di Christian che ha spiegato le sensate ragioni di questa azione: il video è stato pubblicato e ha raggiunto numerose persone che additano Christian come un «Fascista», «Ladro», «Codardo» e altre ingiurie che non trascrivo per questioni di decenza.

La persona che ha pubblicato il video è Giancarlo Satiro, il quale ha riportato la seguente sgrammaticata didascalia:

questo individuo sta portando via!! un canestro dal campetto di basket ,,senza nessuna autorizzazione ,,sta portando via qualcosa che e di tutti noi ,,perche ??? aiutatemi ad identificarlo ,per chiedergli spiegazioni del suo gesto ,sottolineando che il canestro in questione non aveva nulla che non andasse ,,vi prego di dare un volto a questa persona ,, grazie ,,il video lo porterò alle autorità competenti. la citta ha aspettato un campo all’ aperto per 15 anni ,non facciamocelo portare via da gente che non centra niente con lo sport e l’aggregazione giovanile ,,ripeto il canetro e’ di tutti

Innanzitutto Christian ha adottato Parco degli Oleandri. E la sua è stata un’adozione assolutamente legittima: ha richiesto e ottenuto l’assegnazione dell’area a seguito di un bando del Comune di Crotone da cui è risultato vincitore.

Ma tralasciando questi aspetti tanto ovvi quanto ignorati, cerchiamo di capire meglio chi è Christian Greco.

Christian Greco è il presidente di una associazione denominata “Nuova Hera” fondata circa sei anni fa.  Nel corso di questi sei anni, Christian Greco ha riqualificato aree degradate, ha denunciato formalmente e  “sequestrato” simbolicamente numerose discariche abusive, ha sensibilizzato i cittadini contro i parcheggi selvaggi. Christian Greco è stato tra i promotori per tutelare gli alberi di Villa Margherita.  Ha denunciato lo sversamento di amianto nell’ambiente. Ha diffuso la cultura del riciclo dei rifiuti e ha denunciato l’abusivismo delle campagne elettorali.  Un  lungo elenco di attività sociali, denunce e segnalazioni per sviluppare cultura, senso civico.

Ah, dimenticavo. Christian Greco ha anche condotto una battaglia contro chi ha fatto del Parco degli Oleandri un vero e proprio porcile. Giovani «senza rispetto», li definisce. Probabilmente gli stessi giovani che lo hanno offeso, accusato, denigrato.

Christian Greco è un cittadino modello. Educato, umile e volenteroso. Esattamente l’opposto di quelli che Christian denuncia. Esattamente l’opposto di chi ha condiviso quel video. Un video che ha ottenuto oltre 6.000 visualizzazioni e troppi commenti fuori luogo, che non considerano il contesto, le autorizzazioni, il passato sociale di Christian Greco.

Di parole ce ne sono state tante. Troppe. Ma come al solito mancano quelle più importanti: scusa e, soprattutto, grazie Christian.

di Andrea Arcuri
per “Libere Opinioni

Un pensiero su “Vi racconto Christian Zak

  1. Io ho commentato il post senza offendere nessuno, semmai ho invitato le parti a trovare un punto d’incontro per il bene comune, eppure la persona in questione ha letteralmente mandato tutti.. a quel paese.. Ho avuto modo di osservarlo al parco ed è una persona ragionevole, forse avrebbe potuto rispondere alle offese, con l’intelligenza di chi sa di aver agito nel giusto. Saluti!

    Mi piace

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...